Copyright © Simone Lunardi
logo

γραϕία

“Il gatto guarda dalla finestra. Fuori c’è una bella giornata.”

  1. pane
  2. prezemolo
  3. dicsan e cotonfiok
  4. wustel e spec

“Il gibbone ha abitudini diurne, forma gruppi familiari di 2-6 individui, che comunicano tra loro con vocalizzi potenti e, per certi versi, musicali, udibili anche a notevole distanza.”

“Niente è più reale del niente.”

“L’ultimo uomo sulla terra sedeva da solo in una stanza. Qualcuno bussò alla porta.”

sqrt(-1)

“Ahi quanto a dir qual era è cosa dura
esta selva selvaggia e aspra e forte
che nel pensier rinova la paura!”

“Mi piace sentirmi parlare. È una delle cose che mi divertono di più. Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico.”

E’ nome di demone.”

“La guardò fisso negli occhi. Anche al di là del fumo del suo sigaro, e nella penombra di quello squallido locale, lo fissavano di rimando due occhi ambrati, come quel poco di Bourbon che gli era rimasto ancora nel bicchiere…”

“Rossi c’è! Rossi c’è!”

“NO!”

“…strawberry fields, forever”

“Era convinto che prima o poi nella vita una donna dovesse essere una puttana. Pensava che ogni donna, sotto sotto, desiderasse essere una puttana per una volta nella vita e che quest’esperienza le fosse utile. Era il modo migliore per conservare la sensazione di essere femmine.”

“ISO 200, f4, 1/160 s; SuperFotograferon APO FX DO VR 8-1600 f2 MACRO, UberPawah FX9 mk.XII (con battery grip); cavalletto cinese, ma mano libera.”

 

…e voi come fotografate?
(Citazioni sparse. Vi lascio con questa, di Oscar Wilde: “Ho scritto quando non conoscevo la vita. Ora che so il senso della vita, non ho più niente da scrivere. La vita non può essere scritta: la vita può essere soltanto vissuta.”)

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.