Copyright © Simone Lunardi
logo

Tag : 2018

16 Ago 2018

Good vibes

..che avete fatto a pasquetta, quest’anno? Si, è passato un po’ di tempo ormai, ma se è stata una bella giornata ve la ricorderete di sicuro. Io l’ho passata, quasi per caso, a Cannigione, con questi signori: i miei gusti musicali sono altri, però non disdegno un po’ di musica all’aperto, specialmente se coinvolge chitarre elettriche e batteria. E per me è stata una bella giornata. Avevo, ovviamente, la macchina fotografica al seguito e quindi, beh, qualche foto al gruppo […]

31 Lug 2018

The smell of the grease, the roar of the paint…

(cliccate sulle immagini per vederle comodamente!) Philip: You like the theatre? Moss: Never been. But I’ve always liked the idea of the theatre. The smell of the grease, the roar of the paint. I’ve often thought if I hadn’t ended up in computers, I would’ve gone into the theatre. Philip: But you’ve never been to see a play? Moss: No. Philip: Why not? Moss: [shrugs] Never had the interest. Ecco, io e il teatro 😀 (btw, vi consiglio di vedervi […]

13 Mag 2018

“Tradizione, Cultura, Identità: Il vino oltre confine”

La settimana scorsa ho ricevuto l’incarico di seguire, fotograficamente parlando, un workshop a tutto tondo sul vino. Sostanzialmente, si è trattato di effettuare un reportage sull’attualità, il futuro, le prospettive e le problematiche relative ad uno dei miei più acerrimi nemici 😀 Mio padre, veneto, era un cultore del vino da sempre: lo apprezzava, se lo godeva sia da solo che in compagnia (ma soprattutto in compagnia), e lo produceva con le sue mani, spesso imbarcandosi in viaggi della speranza, […]

08 Mag 2018

Time (really) flies

..conoscete già Francesco Marras? Io lo conobbi ormai diversi anni fa (e si, il tempo vola), col suo gruppo, gli Screaming Shadows, una bella formazione di musicisti preparati che proponeva un heavy metal potente e ricercato: Francesco, talentuoso chitarrista, ne era il deus ex machina, dal carattere schivo e riservato. Ho sempre stimato la sua abilità con la chitarra, anche quando ha intrapreso la carriera solista ed è passato a nuove sonorità più riflessive. Nel video qui sopra potete trovarne un […]

03 Mag 2018

Misplaced

what time heals in darkness, conceals sorrow, reveals no matter how it feels shift of perspective you’re not misplaced it becomes addictive and you feel elated inner self you don’t take it off the shelf